Angelo Crescenzo stacca il biglietto per le Olimpiadi Tokyo 2021

Angelo Crescenzo stacca il biglietto per le Olimpiadi Tokyo 2021

Una stupenda giornata questa K1 Premier League di Lisbona che corona il sogno del karate Italiano con la qualificazione Olimpica giunta nella categoria -60kg di Kumite che vede l’atleta della nazionale Italiana Angelo Crescenzo staccare il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo 2021. Angelo attualmente è un atleta arruolato presso il Centro Sportivo Esercito. 

Conquistando la finale del terzo posto l’atleta ha raccolto il punteggio che gli mancava per essere qualificato di diritto alle Olimpiadi. La giornata ha riservato al karate altre belle sorprese con la con conquista di altre finali ottenute da Luigi Busa ( kumite -75kg); Sara Cardin e Veronica Brunori nei (kumite -55kg) e nel kata a squadre maschile di  Gianluca Gallo, Alessandro Iodice e Giuseppe Panagia.

Presenti alla gara anche molto atleti prevenienti dai migliori Club Italiani Fijlkam che hanno onorato e dimostra la qualità del karate Italiano non professionista.

Commenta il diretto del Blog Michele Damato:

Ci sono piaciuti tutti gli atleti, anche se molti giovani hanno perso solo per inesperienza. Se penso però a tutta la gara di oggi mi vengono in mente due nomi: Anita Pazzaglia ( kumite -55kg) che ha disputato una gara magistrati piegando la fortissima Kumizaki e perdendo la finale di pool, per un verdetto molto dubbio e Rosario Ruggero anche lui mi è piaciuto moltissimo specialmente per aver affrontato il fortissimo Da Costa mettendo sempre in difficoltà. Anche gli atri giovani hanno dimostrato di valere. Spero che per i prossimi appuntamenti della Nazionale Italiana Senior la lista dei convocati sia più varia e non stantia come le ultime convocazioni. In fin dei conti basta analizzare i numeri come faccio io da anni.

Ora ci aspettano altri due giorni intensi di gara che potremmo seguire sul canale you tube della WKF.

I commenti sono chiusi